Category Archives: Cronaca

nomi-per-neonati

Tradizionale o tamarro ?

Quando ci rechiamo al Cimitero a trovare i nostri cari defunti, scorgiamo nelle lapidi più antiche nomi ormai passati di moda: Gualtiero, Aristide, Sigismondo, Esculapio, Cornelia, Raimonda, Onorina, Amalia ecc. Proviamo a immaginare, con un bel salto nel tempo, cosa potranno leggere i nostri pronipoti nel 2100 visitando un cimitero. Vi saranno tanti Noah, Liam, Kevin, Elias, Emily, Giudy, ecc…. Quei vecchi nomi , talvolta Read More →

Fantozzi_va_in_pensione

Neppure Fantozzi…

Più mi avvicino al giorno della pensione e più sento la differenza tra i miei colleghi d’un tempo, quelli che andarono in quiescenza quando cominciai quest’avventura e coloro come me che…contano i giorni come durante la naja ! Anni fa, lasciare il lavoro era un momento particolare. Chiudevi un ciclo di lavoro ma soprattutto non avresti più condiviso quelle emozioni che comunque il lavoro ti Read More →

meridionali

Terroni senza mamma e senza papà !

Profondamente delusi che a uccidere il carabiniere a Roma non siano stati due marocchini, come la tenera Meloni e il buon Felpini speravano, ma un bianco americano tale e quale a loro, al variopinto popolo dei razzisti-fascisti italiani non  è rimasto di meglio che scatenare il proprio odio verso qualsiasi cosa sia contrario al loro patrigno padano e quest’odio a 360° è particolarmente attivo nel Read More →

Il segretario della Lega, Matteo Salvini, sul palco allestito in piazza Duomo, 24 febbraio 2018. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Il discorso del Padrone

Il successo delle dittature si basa, soprattutto nelle fasi iniziali sul “ non sapere “ o per meglio dire “ meno si legge e si sa e meglio è !” Partiamo dalla considerazione dello psicologo, psicanalista e filosofo francese Jacques Lacan ( 1901-1981 ) I “ Quattro discorsi “ di Lacan , elaborati nel 1968, sono un importante strumento di analisi della società. Una più Read More →

salvini-di-maio-1350-675x275

O pazzi o geni

Come non mai il dibattito tra gli italiani vede due schieramenti contrapposti. Coloro che ritengono positiva e foriera di successo la manovra economica del governo e quelli che invece la considerano presagio di sventure. Non essendo un economista,  come tanti italiani, ho le mie idee che sono frutto di sensazioni, idee politiche, simpatie o antipatie ma non è di ciò che penso che voglio scrivere Read More →

time-k2zE-U303025998683nUC-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Il giornalista e la legionella

” E’ colpa loro degli immigrati ! Quando mai avevamo sentito in Italia parlare di “ legionella “ e ora grazie a questi immigrati c’è anche da noi ! ”  Ad affermare questa gigantesca sciocchezza non è stato un casuale avventore di un bar veneto o siciliano nel pieno della sua attrazione salviniana,  ma un collega giornalista ,  uno che per deontologia professionale sarebbe tenuto Read More →

LP_8366100-990x660

L’ Italia è un ponte di vergogna !

Per commentare il crollo del Ponte Morandi a Genova , l’ ennesima vergogna italiana,  è il caso di metter da parte le polemiche politiche, le campagne elettorali future e si faccia un discorso più ampio su che è diventata  l’Italia. Ero ragazzino quando nel 1963, il Vajont mostro i primi segni del degrado morale del paese. Andavo alle elementari e il maestro ci spiego con Read More →

Lack of Understanding

La carriera dei “bimbiminkia” !

Le recenti vicende dell’atleta azzurra e dell’immigrato, oggetto di “ bravate” di minorenni, sta passando come un inutile tentativo da parte dei “ comunisti “ o di quelli comunque di sinistra che si fanno trasportare dalle ambulanze in occasione dei comizi di Salvini ( una delle più meschine dichiarazioni del Ministro ) di delegittimare l’operato dell’attuale governo. In pratica, dato che sono stati dei ragazzini Read More →

ebreo

Cinquant’anni dopo…

Immaginiamo che al posto di Angela Merkel in Germania vi fosse un premier con le idee simili a Salvini. E’ ciò che accadde in Europa nel 1933 quando Adolf Hitler prese il potere. Una decina di anni prima, Benito Mussolini con un colpo di stato, mascherato dalla volontà popolare, aveva preso il potere in Italia. Sia Hitler che Mussolini avevano sfruttato la crisi economica scoppiata Read More →

bugiardo_patologico_su_psicologo-siena

…UNA TIRA L’ALTRA…

Chi viaggia oltre i “ 60 “  è interessato all’eventuale “ quota 100 “ per il raggiungimento della pensione,  così come più volte dichiarato dai vincitori delle ultime elezioni . In realtà dovrebbero interessarsi anche i giovani, sempre ammesso che un “dopodomani” avranno qualcosa definibile come pensione. Una volta saliti sullo scranno , ecco che le promesse pre-elettorali cominciano a cedere il passo. Sia i Read More →

Post Navigation