canto-3-inferno-di-dante11

Gli ignavi d’oggi !

No, non vado a votare ! Sono tutti uguali, destra o sinistra o centro cambio poco ! Altro che perder tempo andando al seggio, vado in gita e poi votare non serve a nulla !

Quante volte abbiamo ascoltato questi commenti in prossimità delle elezioni e sono loro a farle, gli intellettualoidi di strapazzo , quelli che sono contro tutto e tutti ma non si sa  a favore di cosa.

Appartengono in genere alla classe media, talvolta laureati ma più delle volte frustarti dal non aver raggiunto quel titolo che sognavano e che disprezzano.

loro paura quotidiana )

E sono sempre loro quando cadano i governi ad avere la soluzione che non è questa o quell’idea ma l’esser contro al pensiero dominante.

Normalmente dichiarano di esser di sinistra o di esserlo comunque stati ( se lo fossero ancora sarebbe un atto di coraggio e ciò non rientra nella loro logica del nulla ).

Sono gli intellettualoidi del pianerottolo,  quelli che nella loro vita non si sono mai schierati e che vanno d’accordo con tutti perché quel che in realtà loro sperano è che prima o poi qualcuno di quelli che non hanno mai direttamente criticato possa aiutarli in qualche modo. Mai dire mai !

Inutile ripetere a costoro che proprio il loro non schierarsi, il loro esser contrari  su tutto… a prescindere, il loro non avere un idolo o un avversario non fa altro che portare acqua al mulino del qualunquismo, quel qualunquismo che loro non accettano di rappresentare .

Va al governo Renzi…sono contro Renzi ma non si sa chi appoggino

Vanno di moda i 5 Stelle? Li hanno votati , se ne sono pentiti ma no dicono di aver scelto il loro simbolo e allora li tacciano di ignoranza e di poca preparazione ma ancora il nome del loro candidato ideale è sconosciuto ai più, cioè ai tutti.

Salvini? No, è un razzista ma tutto sommato piuttosto che quei due…si ma per dire, Salvini non lo voterei mai perché io non mi identifico con nessuno quindi non voto !

E quasi Berlusconi non era così male, come lo era Mussolini che qualcosa di buono l’ha fatto anche se …e quella si era la sinistra, altro che questa !

In questi giorni hanno riscoperto Renzi contro il quale scagliano i loro anatemi ma attenzione…avevano votato anche per lui, salvo negarlo !

Persino sui social non hanno il coraggio di scrivere ciò che pensano !

Vivono di ricordi, a loro tramandati e mai vissuti in prima persona. Non  hanno mai fatto uno sciopero , non si sono mai schierati contro a favore di qualcuno ma sono abili a raccontarti le loro fantastiche avventure e di come hanno fatto capire ( cioè non detto ) a quel personaggio la loro idea  e tutto ciò che altro non è che ciò  che avrebbero voluto fare ma non hanno mai avuto il coraggio di attuare !

Anche nello sport hanno un tifo particolare. Sostengono una squadra o un atleta ma… se… però non è più come un tempo..e in quel tempo loro non erano neppure nati !

Non sai di cosa esattamente vivano perché se anche hanno un lavoro sono o sempre presenti sui social o, sempre intellettualmente distanti da tutto ( aborro…direbbe Mughini )  e se fosse per loro la ruota andrebbe ancora inventata…il modernismo è la rovina di tutto…dicono !

Quanti sono? Tanti, troppi, sono il popolo dell’ incertezza, quello che nei sondaggi è il campione che afferma di aver votato a destra e poi ha votato a  sinistra o viceversa perché vuoi che dicano la verità e che si dichiarino in un sondaggio ? Come farebbero poi a  criticare e a dire che son tutti uguali e che tanto non cambierà mai nulla ?

In effetti non cambierà mai nulla sinchè questi ignavi di dantesca memoria ( rifiutati persino nell’ inferno ), saranno tanti e troppi.

Preferisco sempre chi si schiera, chi ha un’idea e la sostiene anche se diversa dalla mia perché dalle differenze nasce il confronto e si cresce ; dall’ ignavia non nascono i fior ed è peggio del letame !

Post Navigation

 

Lascia una risposta